Avvio Mediazione e Procedura


                                        
HAI UNA CONTROVERSIA E VUOI AVVIARE UN PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE ?

AVVIA il procedimento di conciliazione compilando e sottoscrivendo il modello dell'istanza
Scarica fac simile Domanda avvio Mediazione


PAGA l'importo di euro 40,00+IVA ( 48,80) a parziale copertura dei costi del servizio versato dall'istante al momento della sottoscrizione del deposito della domanda di mediazione (che vale altresì come stipula del contratto di servizio) mediante
 
-bonifico bancario su 
UBI BANCA SPA - Filiale di BARONISSI (SA) 
 CODICE IBAN: IT75E0311176080000000010982 
oppure su

-conto BancoPosta
N.8865542 intestato a "ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER L'ARBITRATO & LA CONCILIAZIONE ANPAR " Via Corgiano, 20/D 84080 Pellezzano (SA)

TRASMETTI
al numero di fax dell'Ufficio di Conciliazione - Sede di Barcellona P.G.
090 9761291 oppure in allegato formato pdf all'indirizzo katiacatalfamo@pec.it
 

1) Istanza di mediazione;
2) copia del versamento;
3) copia di un documento in corso di validità dell'istante;

4) copia codice fiscale 

                             

RICEVERAI a breve
e comunque dopo che l'Organismo avrà contattato la controparte, che avrà 15 giorni di tempo per aderire, la comunicazione con l'indicazione del nome del conciliatore designato, il luogo e la data dell'incontro.


LA PROCEDURA PROPOSTA DALL'A.N.P.A.R. E' SEMPLICE E VELOCE
Avvio del procedimento di conciliazione mediante trasmissione dell'istanza e copia del versamento ( bonifico o bancoposta).

Alla ricezione della richiesta e del relativo bonifico, l'A.N.P.A.R. contatterà la controparte, che ha 15 giorni di tempo per aderire alla richiesta , procederà
quindi alla scelta e alla nomina del conciliatore specializzato più idoneo, per competenza ed esperienza, a conciliare la materia del contendere e quindi a fissare la prima data utile per un incontro delle parti presso l'ufficio di conciliazione territorialmente competente con il conciliatore scelto, dandone immediata comunicazione ad entrambe le parti.

Se al primo incontro di programmazione non c'è alcuna possibilità di procedere con il tentativo di accordo la procedura termina immediatamente e nessun compenso sarà dovuto all'Organismo.
Al contrario, se al primo incontro di programmazione le parti ed il mediatore ritengono che vi siano le condizioni per risolvere la questione in via bonaria la procedura prosegue.
In tal caso il mediatore ascolta le parti congiuntamente e/o separatamente al fine di delineare la zona di possibile intesa.

La procedura terminerà con la stesura del verbale che nel caso di esito positivo, se sottoscritto dai legali, ha valore di titolo esecutivo.
In tutti gli altri casi l'efficacia esecutiva è subordinata all'omologa, su istanza di parte, del Presidente del Tribunale.

Parimenti sarà redatto verbale di mancato accordo nel caso in cui il tentativo di mediazione avrà esito negativo.


CONCLUSO IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE

(Positivamente o negativamente)
Il relativo verbale può essere richiesto con e.mail a info@anpar.it previo versamento di

€ 15,00 se il verbale è
negativo*
€ 50,00
se il verbale è positivo*

con conto BancoPosta N.8865542
intestato a "ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER L'ARBITRATO & LA CONCILIAZIONE ANPAR " Via Corgiano, 20/D 84080 Pellezzano (SA) 


   
oppure


con bonifico bancario su 
UBI BANCA SPA - Filiale di BARONISSI (SA) 
CODICE IBAN  IT75E0311176080000000010982  
 Il verbale sarà trasmesso a mezzo PEC o a mezzo fax.

*(l'importo verrà maggiorato di € 10,00 se è richiesto l'invio tramite raccomandata)